In moto verso i Colli Euganei: Teolo | Va’ dove ti porta il cuore

In moto verso i Colli Euganei: Teolo

Appena arriva la primavera, la cosa che più amiamo fare è prendere la moto e partire. Senza meta, dove ci porta il cuore, come si suol dire.

Oggi il nostro cuore ha deciso di portarci qui, sui Colli Euganei  (ho scritto un articolo apposito, se vuoi: “Alla scoperta di 3 cittadine dei Colli Euganei“) e più precisamente a Teolo. Per i non esperti, siamo in Veneto, in provincia di Padova. Esplorare i borghi della zona è davvero un’esperienza interessante soprattutto per chi, come me, ama immergersi nella natura (nonostante l’allergia).

Sin dal ‘900, Teolo è conosciuta come la località più rinomata dei Colli Euganei e, ancora oggi, rappresenta per i padovani e per gli abitanti dei dintorni il luogo più conosciuto per le scampagnate e per le escursioni nel verde.

Teolo

Per arrivare il questo meraviglio borgo la strada è un bel po’ tortuosa ma il panorama finale merita davvero tutta la fatica. Pensa che, in questo periodo, è possibile incontrare gruppi numerosissimi di persone che salgono in cima al paese con le vespe, biciclette e, per i più temerari, a piedi.

Ogni volta che mi capita di incontrarli, finisco sempre per stimarli dal profondo del mio cuore. Io probabilmente mi fermerei dopo la prima curva in cerca di soccorso per i miei polmoni.

TeoloTeolo




In moto, poi, è tutto così bello e suggestivo. Senti i profumi, il muoversi delle foglie, il vento che ti accarezza il viso e lo scorrere del tempo che, nonostante le lancette dell’orologio, ti chiede imperterrito di essere fermato. E io, ogni volta, ci provo. Chiudo gli occhi e risveglio tutti i miei sensi.

Amo follemente questi momenti.

Teolo

Una volta arrivati a Teolo, un piccolo paesino in cima a questi tornanti, abbiamo preso la strada per  il Monte della Madonna (che prende il nome da un bellissimo sentiero che porta a una cappella con la statua della Madonna). In cima a questo monte svariate sono le distese di verde in cui decidere di fermarsi. Alcune sono attrezzate per i turisti altre sono dei veri e propri letti verdi sui quali stendersi per un pic-nic in compagnia degli amici.

Noi ci siamo fermati qui, in una zona non molto frequentata, all’ombra di un albero e con il sole cocente a due passi.

Di fronte a noi un panorama bellissimo e rilassante come quando sei in riva al mare e non vedi nient’altro che il blu. Stessa sensazione ma con la bellezza predominante del verde. Un verde magico che parla di natura.

Una distesa di prato bellissima, piena di margheritine e bambini che giocavano. E, in lontananza, cavalli, cani, gatti che correvano liberi tra i prati.

Come piace a me. Felicità.

colli euganei

E vi svelo un piccolo segreto: in queste zone si mangia benissimo e, qualora doveste passare di qui, vi consiglio di prenotare in qualche taverna del posto. Se volete consigli a riguardo, scrivetemi.

Tanti baci per voi,

Valentina

RESTIAMO IN CONTATTO?

2017-11-05T17:07:46+00:00

About the Author:

Ho un nome lungo ma amo le presentazioni brevi. Amo viaggiare, raccontare e...sorprendere, nella vita e nel lavoro. Se hai bisogno di me, non esitare a contattarmi!

2 Comments

  1. Coco 09/05/2016 at 17:52 - Reply

    Scatti favolosi! Che belli i cavalli!!!!
    Baci, Valeria – Coco et La vie en rose NEW POST

Leave A Comment

Scopri il primo progetto completo, in Italia, dedicato ai Blogger#INSPIRATION È IN OFFERTA LANCIO!
+ +