Questa è la prima volta che vengo nominata per il Liebster Blog Award.

COS’È IL LIEBSTER BLOG AWARD?

Il Liebster Blog Award è un riconoscimento che i blogger conferiscono ad altri blogger. Potrebbe sembrare una banalità ma è davvero una grandissima opportunità per farsi conoscere.

Credo che, ognuno di noi, inizi a parlare dei propri viaggi per un puro senso di divertimento. E, pian piano, ci si rende conto che quella condivisione diventa un vero e proprio lavoro che ti svuota dalle energie semplicemente perché corpo e anima devono cooperare per trovare le giuste parole, i giusti messaggi.

E se tutto questo lavoro viene ricompensato da un complimento, da un follower in più, da un’azienda che ti chiede di collaborare, la gioia prenderà il posto della fatica.

liebster blog award

Con estremo onore e piacere sono stata nominata da Guardo il mondo da un Oblò – Travel BlogSogni In Valigia – Travel Blog e Vagabonda Inside.

Prima di essere contattata seguivo regolarmente i loro Travel blog perché hanno sempre dato un’impronta particolare ai loro messaggi. Non le solite foto, i soliti ragguagli ma qualcosa di più. Come piace a me.

Ora rispondo alle loro domande.

DOMANDE LIEBSTER BLOG AWARD 

Da dove deriva il nome del tuo blog?

Amo quando mi viene posta questa domanda e amo trovare le parole giuste per dare una risposta.
“Giornalista” è il lavoro che ho sempre voluto fare, quello per cui ho studiato e quello che faccio tutt’ora.
“Coccinella” è stato un simbolo che ha accompagnato tutta la mia adolescenza ed è stato sempre legato al concetto dell’Amore. Con il tempo è diventato anche il mio soprannome. Oggi è, per me, simbolo di fortuna. Per me e per tutti coloro che mi leggono.

Qual è stata la spinta che ti ha portato ad aprire il tuo blog e in quale momento?

Ho sempre amato scrivere e ho iniziato a farlo su un diario segreto, a 9 anni. Quel diario, pian piano, si è trasformato in un quaderno, in una poesia, in un libro e in un foglio elettronico. Oggi è il mio contenitore di emozioni.

In che tipologia di viaggio ti identifichi maggiormente?

Il viaggio che mi descrive in toto è quello programmato ma essenzialmente improvvisato. Amo avere delle linee guida ma ciò che mi emoziona di più è l’imprevisto.

Qual è stato il viaggio che più ti rappresenta?

Low cost. Parto sempre con un budget e torno sempre soddisfatta per aver fatto tanto e aver speso il giusto.

Quale viaggio ha saputo più sorprenderti facendoti ricredere di qualche cosa?

Ho amato follemente New York per le sue strade non turistiche, quelle che nessuno penserebbe mai di fare se non per sbaglio. L’ho amata così tanto che ci ritornerò.

Qual è il luogo che sogni di raccontare da una vita?

L’Oriente, senza dubbio. Desidero visitare Thailandia, Cina e Giappone nello stesso modo in cui desidero di alzarmi al mattino con il sorriso sul viso.

A che tipologia di pubblico si rivolge il tuo blog?

Questa è una risposta breve ma decisamente vera: a chi ama emozionarsi! Non c’è spazio per superficiali e gente in cerca di informazioni schematiche. Tra una virgola e un punto ci metto sempre un po’ di cuore.




Se potessi, vorresti fare diventare il tuo blog una professione o sai che rimarrà solamente una passione?

Pian piano sento di essere sulla strada giusta. Essere notata e contattata fa di me una persona molto felice.

Da quando hai aperto il tuo blog, il tuo modo di vedere il viaggio è cambiato? Se sì, come?

Assolutamente sì. Viaggiare e raccontare il viaggio mi fa scoprire nuovi punti di vista e nuovi spunti critici. Non amo limitarmi a guardare le foto. Preferisco raccontarle.

Quali sono gli oggetti a cui non potresti rinunciare in viaggio?

Come dico sempre: la fotocamera e un taccuino. Entrambi colmi di emozioni.

Chi sei nella vita di tutti i giorni?

Sono una ragazza con la testa tra le nuvole ma con i piedi per terra.

Sono una moglie follemente innamorata del proprio uomo e della vita.

Sono sempre in cerca di emozioni.

Hai un libro/film a tema viaggio preferito?

Sì, il mio mappamondo adesivo. Mentre lavoro al computer, lui è lì che mi guarda e aspetta di essere scoperto.

Quali canzoni ti piace ascoltare quando viaggi?

Prima di partire scelgo con cura le canzoni da ascoltare. Molto spesso rievocano il luogo che andrò a visitare.

Che progetti hai per il tuo blog? Come lo vedi tra qualche anno?

Ho tante idee in mente e vorrei che, tra qualche anno, fossero tutte realizzate. Restando con i piedi per terra, la prima cosa che desidero è che il mio blog venga apprezzato.

Dove hai mangiato il piatto più disgustoso e quale era?

Credo di non avere ricordi in merito. Forse perché mangio sempre di tutto?

Hai mai viaggiato da solo? Ti piacerebbe farlo/Ti è piaciuto?

Ho preso tanti aerei da sola ma non ho mai trascorso un soggiorno in solitaria. Ma non avrei problemi nel farlo.

Se potessi scegliere un paese dove vivere sarebbe?

Molto probabilmente la Svezia, a Stoccolma. Ancora non l’ho visitata ma l’idea mi entusiasma.

Qual è la tua prossima meta?

Tra qualche giorno sarò a Torino per lavoro, poi parto per la Sardegna.




Organizzeresti un viaggio con altri Travel Blogger?

Assolutamente sì e spero avvenga molto presto.

Qual è stato il viaggio più difficile da organizzare e perché?

Mi piace così tanto organizzare che non lo ritengo affatto difficoltoso. Anzi, più è travagliata l’organizzazione e più mi entusiasma.

I MIEI RICONOSCIMENTI

Amo il blogging in generale, ma il travel blogging è ciò che mi appassiona maggiormente.

Io nomino i seguenti Travel blog e vi consiglio vivamente di passare a trovarli:

Vagabonda Inside

Warm Cheap Trips

Due in giro

Trip Theraphy

Pimp my Trip

Chic Neverland

Appunti di consapevolezza

Italian Yes

Pierpaolo Cialini

REGOLE DA SEGUIRE

  1. Ringraziare il blog che ti ha nominato linkando il suo blog nel tuo post.
  2. Rispondere alle domande che il blogger ti hanno posto
  3. Premiare a tua volta altri blogger
  4. Formulare 1o domande per i candidati che hai menzionato
  5. Informare i blogger del premio assegnato
  6. Indicare le regole

LE MIE DOMANDE

  1. Credi che il lavoro che fai o quello per cui hai studiato abbia qualcosa di attinente al mondo dei viaggi?
  2. Qual è la parte del viaggio che ti entusiasma di più?
  3. Quando viaggi preferisci goderti i posti che visiti o parlare con la gente del posto?
  4. Mangi cibo italiano anche se sei in un nuovo Paese con proprie specialità gastronomiche?
  5. Prima di uscire dall’albergo, al mattino, pensi ad essere presentabile nelle foto o credi sia superfluo? 
  6. Attraverso il tuo blog cosa intendi trasmettere davvero?
  7. In cosa pensi che si differenzi il tuo blog?
  8. Hai mi viaggiato sola/o in compagnia della tua valigia?
  9. Il tuo partner, qualora tu lo avessi, ha la tua stessa “idea di viaggio” o capita di trovarvi in contrasto?
  10. Qual è il tramonto più bello che tu abbia mai visto?

Grazie a tutti per aver letto, fino in fondo, quest’articolo.

Valentina

RESTIAMO IN CONTATTO?