Una Torino tinta di rosa, nonostante il colore predominante del Natale.

Forza, voglia di giustizia, rabbia. Erano queste le sensazioni che trapelavano passeggiando tra i Mercatini di Natale in Piazza Castello. Un’atmosfera magica contornata dalla tenacia espressa da uno dei temi che si sente affrontare sempre più spesso: la violenza sulle donne.

Che sia fisica, sessuale o psicologica, non esiste un profilo di donna-tipo che subisce la violenza. Può, quindi, coinvolgere tutte le donne senza differenza di ruolo sociale, di età e di aspetto esteriore.

Negli ultimi anni, purtroppo, la violenza sulle donne, risulta essere aumentata e in Italia sono diversi i movimenti e associazioni che si sono attivate per combattere questo grande male e per divulgare delle campagne di sensibilizzazione dirette agli uomini e, molto più recentemente, promosse dagli stessi uomini.

Piazza Castello abbraccia le donne e lo fa, dall’1 dicembre fino al termine dei Mercatini di Natale. Come? Esponendo tra le varie casette dei manichini femminili decorati a festa e con una frase emozionale.

Una più bella dell’altra e riassunte brevemente dall’albero di Natale posto all’entrata della Piazza.

 




“Questo Natale vogliamo dedicarlo alle donne e contro la violenza che viene fatta loro”

img_2757

“Un abito scollato, non vuol dire Sì”

torino

“Vogliamo una società che insegna alle donne a difendersi dallo stupro invece di insegnare agli uomini a non stuprare le donne”

img_2759

“Per ogni donna stuprata e offesa, siamo tutte e tutti parte lesa”

img_2762

“L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare”

img_2764

“Solo un piccolo uomo usa la violenza sulle donne per sentirsi grande”

img_2766

“Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto il bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza”

img_2769




“Un vero uomo conquista con la forza del cuore, non con le mani”

img_2781

“L’unico uomo che può metterci le mani al collo è il gioielliere”

img_2783

“Non cedete mail al primo impulso dell’ira, cedete sempre al primo impulso dell’Amore”

img_2786

 




Avrei dovuto scrivere il solito articolo turistico su Torino, sul cosa fare e cosa vedere, ma ho scelto di affrontare un tema ben più ricercato che va diritto al cuore.

Torino abbraccia le donne e la cosa più regale che tu possa fare in questo momento è condividere! Questo è il video che ho realizzato sul mio canale Youtube:

 

 

Valentina