Travel Blogger di successo: i miei risultati (sperati) dopo 5 anni di Blog

Amo scrivere articoli come questo in cui fantasticare sul futuro del Blog. Immaginare il mio Blog ( michelamilani.it ) tra 5 anni, fra sogni, risultati e successi. Già, perché quando si parla di futuro, ho la possibilità di lasciar andare la mia fantasia e di immaginare traguardi che appartengono soltanto a me, anche quelli più importanti. Nel mondo della fantasia e delle aspirazioni nulla vieta di sognare in grande e puntare in alto, ecco perché, chiudendo gli occhi, immagino il mio blog tra 5 anni e mi vedo come una travel blogger di successo.

Risultati dopo 5 anni di blog

Sapete cosa vedo davanti a me? Un Blog pieno di articoli utili per i miei lettori. Un Blog capace non soltanto di informare, come un semplice magazine on-line. Del resto, di quelli ce ne sono già tanti. Il web pullula di informazioni riciclate, di articoli copia e incolla come se fossero la fotocopia l’uno dell’altro.

Non è questo il mio obiettivo. Parlare di viaggi, di prezzi, di tratte e percorsi per raggiungere una certa località è senz’altro utile, tuttavia io sono convinta che ci sia dell’altro.

Chiudo gli occhi e tento di mettermi dalla parte di un lettore che cerca informazioni su una data destinazione. Siamo proprio sicuri che il prezzo di un hotel o di un ristorante siano le uniche cose che vada a cercare?

Dubito che la risposta sia affermativa, per questo ho scelto una strada diversa, anche se forse più lunga e impegnativa. Tra 5 anni immagino il mio blog come uno scrigno di ispirazione per chiunque passi a trovarmi. Che si tratti di un viaggio lontano o di una gita fuori porta, non c’è differenza. Perché anche una giornata trascorsa alla scoperta degli angoli più nascosti della città, accanto alla nostra, può regalare emozioni straordinarie e arricchire la mente di ognuno di noi.

Il blogging: un mondo difficile ma affascinante

Se c’è una cosa che ho imparato nella vita è che i risultati, quelli duraturi, richiedono impegno e disciplina.

Con la diffusione del web e della comunicazione digitale le frontiere si abbattono, esiste una concorrenza sconosciuta ai professionisti di qualche anno fa. L’impegno di quelli come me, che si affacciano oggi al mondo del blogging, deve essere proporzionato a questa concorrenza.

Mentre solo dieci o anche cinque anni fa il mondo dei Blogger era ancora emergente, oggi il settore è inflazionato, con migliaia di blog che ogni giorno vengono alla luce. Se a questo si aggiunge la vita sociale e gli impegni quotidiani, con il tempo che sembra non essere mai abbastanza, emergere può risultare davvero molto difficile.

Travel blogger di successo: le strategie che intendo (in)seguire

Per questo mi sono concentrata su alcune strategie che intendo mettere in pratica per diventare, da ora a 5 anni, una Travel Blogger di successo.

  • Costanza nella scrittura: non è vero che, amando scrivere, diventa semplice postare sul Blog. Questo per almeno due motivi. Il primo è che spesso (avendo un lavoro diverso dal Blog) spesso la sera la stanchezza si fa sentire. Dopo una giornata di lavoro, sarebbe più semplice rilassarsi sul divano anziché accendere il pc e produrre dei contenuti. Il secondo motivo è che scrivere per un Blog è totalmente diverso dallo scrivere su carta. Ogni post deve essere ottimizzato in chiave SEO, occorre pensare a un titolo accattivante che sia possibile piazzare più in alto possibile nei motori di ricerca. Possiamo dire la stessa cosa per le immagini. Non da ultimo, è necessario studiare per bene l’impaginazione del post, con un’equa divisione tra titoli, sottotitoli ed elenchi, per accompagnare il lettore offrendogli la migliore esperienza possibile. Alla luce di questo, scrivere un buon post non sempre risulta semplice; senza costanza e determinazione è una sfida persa prima di cominciare.
  • Studio e…fantasia! A cominciare dalla SEO, croce e delizia di qualsivoglia blogger. Tuttavia un Blog non è fatto solo di conoscenze tecniche. Occorre imparare quel qualcosa in più che porterà il lettore a scegliere te anziché un altro. La strada allora passa attraverso le idee, la fantasia e il coraggio di osare, imparando a differenziarsi. Io punto sempre a essere me stessa, cercando di trasmettere, all’interno di un post, le mie idee e le mie emozioni, che possono essere condivisibili o meno, tuttavia sono mie, non copiate da qualcun altro.

  • Alimentare le mie passioni: può sembrare un controsenso, ma, presi dalla voglia di riuscire, esiste, almeno secondo me, la possibilità di fare l’errore madornale di trascorrere tutto il proprio tempo libero davanti a uno schermo. Nulla di più sbagliato. Io adoro scrivere ma la mia vita include moltissime altre cose oltre al Blog. Continuo sempre a passeggiare, leggere e, in queste domeniche di estate, per nulla al mondo sarei disposta a perdermi un pic-nic o una giornata al mare. Anzi, per me tutto questo risulta anche produttivo, perché le idee per il Blog spesso mi vengono in mente proprio quando sono fuori, immersa nella vita e in compagnia di altre persone. Spesso porto con me un quadernino per appuntarmi brevemente il focus della mia idea. (A proposito, da quando ho con me #Inspiration, la programmazione e lo sviluppo delle mie idee risultano molto più fluide perché so come organizzarle, provare per credere).
  • Fare rete con altri blogger. Questo è un punto fondamentale. Spesso si crede che condividere le proprie idee e capacità con altri blogger possa essere controproducente. Nulla di più sbagliato. I progetti migliori possono svilupparsi proprio grazie ai contatti con chi lavora nel nostro stesso mondo e magari ha anche maggior esperienza di noi. Il futuro ci mette davanti mille strade diverse, sta a noi decidere quale percorrere e come, non si sa mai cosa si può concretizzare da un consiglio, un’opinione o da una consulenza tra Blogger. Del resto, io sono davvero convinta che un professionista non teme di trasmettere il proprio sapere e le capacità che ha acquisito in anni di lavoro. E se un professionista del settore non si chiude a riccio nel suo mondo e nelle sue competenze, perché mai dovrei farlo io, che ho ancora tutto da imparare sul mondo del blogging?

Riuscirò a mettere in pratica questi punti? Quel che so, è che ogni giorno che passa sono sempre più innamorata del mio progetto. Un progetto che cerco di realizzare passo dopo passo, come il più emozionante dei percorsi. Qualcuno diceva che i sogni, quelli grandi, hanno bisogno di tempo per realizzarsi.

Ho appena appuntato su #Inspiration la data di oggi e il titolo di questo post. Tra cinque anni, magari tornerò a leggerlo. Probabilmente sorriderò di quanto ho scritto fin ora. Chissà, forse, tra cinque anni, brinderò a me stessa, come una vera Travel Blogger di successo.

Articolo scritto da Michela Milani

#Inspiration - l'unico progetto, in Italia, ideato per i BloggerPerché dovresti fidarti di me

Mi chiamo Valentina Carbone, sono laureata in Lettere con un Master in Giornalismo e Comunicazione. Da circa 10 anni mi occupo di blogging condividendo le mie esperienze, di viaggio e di comunicazione, sul mio Blog: www.valentinacarbone.it
Nel corso della mia carriera, determinazione e costanza sono stati i miei punti fermi. Tutt’ora, cerco sempre nuove strategie per crescere e offrire materiale utile ai miei lettori. Proprio per questi motivi, negli anni, ho imparato a organizzare la mia giornata di lavoro pur dovendo seguire le esigenze dei miei Clienti, una famiglia e una casa.
Come ci sono riuscita? Per tanto tempo ho appuntato tutto quello che, realmente, ha portato il mio Blog a diventare uno strumento di successo e di lavoro.
Ed ecco che nasce #Inspiration, un progetto completo che comprende una Consulenza privata e una raccolta inesauribile d’ispirazione per tutti coloro che hanno bisogno di cominciare (o continuare) il proprio percorso verso il successo senza mai accantonarlo.